Catania

Il maltempo mette in ginocchio il SudEst della Sicilia

Schifani, "Mi riservo, una volta avuta la relazione sui danni, di dichiarare lo stato di calamità per quelle zone"

di Sergio Randazzo -

“Sono in stretto e continuo contatto con il capo della Protezione civile regionale Salvo Cocina e seguo da vicino l’evolversi della situazione relativa al maltempo nella Sicilia sud-orientale. Mi riservo, una volta avuta la relazione sui danni, di dichiarare lo stato di calamità per quelle zone”. Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, in merito all’ondata di maltempo che ha colpito alcune aree dell’Isola. Vigili del fuoco impegnati senza sosta per tutto il giorno nel Siracusano. Si tratta soprattutto di rimozione di alberi, pali, pannelli dalla sede stradale e distacchi di porzioni di coperture e guaine da edifici. “La Regione – prosegue il governatore – ha dato, inoltre, la propria disponibilità a prestare supporto, con uomini e mezzi, alla Protezione civile nazionale per la tragedia avvenuta nell’Isola di Ischia. Alla comunità campana – conclude Schifani – va la solidarietà e la vicinanza mia personale e di tutto il popolo siciliano. Alle famiglie delle vittime il cordoglio più sincero”.


Torna alle notizie in home