Attualità

Il 21 gennaio è la giornata degli abbracci, ma come è nata questa ricorrenza?

La "festa" nasce negli anni '80 negli Stati Uniti per avere un momento di condivisione dopo le festività natalizie

di Sergio Randazzo -

21 gennaio

Un abbraccio è un gesto semplice e senza costi ma carico di significati. Il 21 gennaio è il giorno giusto per dare un abbraccio a una persona cara ma anche a uno sconosciuto. Infatti oggi si celebra la Giornata degli Abbracci, in America è il “National Hugging Day”, ma ormai è diventata una giornata mondiale. Infatti a partorire l’idea di una giornata degli abbracci, è stato nel 1986 il pastore del Michigan (negli Stati Uniti) Kevin Zabroney. La celebrazione venne inclusa nel Chase’s Calendar of Events una pubblicazione annuale delle feste e degli eventi che si svolgono negli Stati Uniti creata nel 1957 dai fratelli William e Harrison Chase. A proporla nell’annuario fu un’amica di Zabroney che era imparentata con i fondatori della rivista. 

FONTE gazzetta.it


Torna alle notizie in home