Catania

Sequestro di 1,5mln di euro a un sorvegliato speciale

Le indagini hanno consentito anzitutto di delineare la "pericolosità sociale" dell’arrestato

di Redazione -

Beni per 1,5 milioni di euro sono stati sequestrati ai fini della confisca dalla polizia di Catania a un sorvegliato speciale di 60 anni, ritenuto vicino al clan malavitoso. Il provvedimento ha riguardato tre imprese commerciali tra Catania e Giardini Naxos, una del settore del noleggio veicoli, quattro immobili, undici veicoli e numerosi rapporti finanziari. Il sequestro, emesso su proposta del Questore ed in stretto raccordo con la Procura distrettuale, trae spunto da indagini della divisione Anticrimine e della Squadra Mobile


Torna alle notizie in home