Attualità

Il freddo non molla la presa

Neve anche a bassa quota

di Sergio Randazzo -

Il maltempo non molla la presa, attese altre piogge, freddo e neve.  In arrivo correnti di aria fredda in discesa dal Nord Europa. Secondo gli esperti “e ciò determinerà ancora possibili sorprese nevose su molte delle nostre regioni”. Già da oggi le correnti fredde in ingresso dalla Porta del Rodano favoriranno la formazione di un Ciclone in grado di scatenare precipitazioni intense, anche sotto forma di temporali e violente raffiche di vento. Non ci saranno solo piogge intense, ma potrebbe tornare anche la neve. Nei giorni a seguire continuerà a insistere una circolazione depressionaria che richiamerà venti freddi. In questo contesto ci saranno precipitazioni sui settori ionici, con fiocchi fino a quote di collina.


Torna alle notizie in home