Notizie

Ragusa, due mesi senza vittoria: Modica non mollare

di Redazione -

Cercasi vittoria. Il Ragusa non porta a casa tre punti dallo scorso 20 novembre. Da quella data solo pareggi e sconfitte. Evidentemente qualcosa nel meccanismo non funziona come dovrebbe e il problema non è tanto in campo, ma fuori dal rettangolo verde. Domani a Locri non sarà una passeggiata. I calabresi, terza forza del campionato, vogliono consolidare questa posizione con una vittoria. In Eccellenza il Modica ospiterà la Nebros. Pino Rigoli dovrà studiare le contromisure con una squadra che in trasferta pensa solo a non prenderle. Ecco perché i rossoblu dovranno avere la pazienza di dosare le forze rimanendo concentrati fino alla fine. La capolista Nuova Igea è distante solo 3 punti. Riflettori puntati anche sul derby ibleo tra Comiso e Virtus Ispica. I verdearancio partono favoriti nella sfida che si gioca al “Borgese” se non altro per lo stato di forma della squadra che, nonostante la sconfitta interna contro il Siracusa, ha dimostrato di essere in uno stato di forma apprezzabile. Il Comiso dovrà, tuttavia, fare a meno di Mascara e Diallo, perché espulsi e quindi squalificati nel turbolento finale contro il Siracusa ma il tecnico Francesco Tudisco può attingere ad una rosa che con gli ultimi arrivi è ampia. Molto fluida la situazione in casa Virtus Ispica. La società ha respinto le dimissioni del tecnico Peppe Trigilia ed è intervenuta sul mercato mettendo a disposizione alcuni giocatori che possono fare al caso del tecnico. Trasferta difficle per il santa Croce contr un Siracusa in salute e che guarda con attenzione il derby Milazzo-Nuova Igea. Palazzolo che ospita l’Acicatena in una sfida di bassa classifica. In Promozione il Vittoria torna al ‘Gianni Cosimo’ e ospita il Canicattini Bagni. Mister Catania dovrà fare a meno di Assenza e Iapichino, mentre torna a disposizione Leone dopo il turno di squalifica. I biancorossi ci credono ancora alla rimonta sul Gela e sul Motta.


Torna alle notizie in home